Aggiornamento XML 7.0 e proroga Lotteria degli Scontrini

Home  /  Blog  /  Aggiornamenti

Per effetto del decreto Milleproroghe 2021, la partenza della lotteria scontrini è stata rimandata al 1 febbraio 2021, con la proroga disposta direttamente in Consiglio dei ministri del 23 dicembre con cui il Governo ha approvato il provvedimento d’urgenza di fine anno. Questo per concedere un po’ di tempo in più agli esercenti per adeguare i registratori di cassa alla nuova lotteria. 

Inoltre è stato prorogato al 1° marzo 2021 anche il via alle segnalazioni al Fisco da parte dei contribuenti di quegli degli esercenti che non rilasceranno lo scontrino impedendo ai cittadini di partecipare alle estrazioni settimanali, mensili e annuali. 

Gestione Codice Lotteria su Cassa in Cloud

Nonostante il rinvio, Cassa in Cloud è comunque già pronta per gestire, memorizzare e trasmettere all’AdE i dati della lotteria. Con l’aggiornamento gratuito 4.13, rilasciato in data 15 dicembre, abbiamo provveduto ad inserire nuove funzionalità per gestire correttamente il nuovo campo “Codice Lotteria”. 

Oltre ad essere già pronta all’introduzione effettiva della Lotteria, Cassa in Cloud mette a disposizione tutta una serie di funzionalità utili a semplificare il tuo lavoro e a non allungare i tempi di emissione dello scontrino, che lo sappiamo che creare fila in cassa non sta bene e soprattutto in questo periodo crea ulteriori problemi nel rispetto delle norme anti-covid.
Pertanto, con Cassa in Cloud potrai acquisire facilmente il codice del cliente e applicarlo allo scontrino tramite l’utilizzo del barcode scanner o, in alternativa, della fotocamera del tablet!

Ulteriori funzionalità per semplificare la gestione del Codice Lotteria

Per quanto riguarda il mondo della ristorazione, diventa fondamentale snellire anche i processi legati alla gestione dei “Conti Separati”. D’altronde se ogni euro di spesa dà diritto a un biglietto virtuale per la lotteria, è facile immaginare che i membri di una comitiva seduti al tavolo di un bar o di un ristorante preferiscano saldare separatamente la loro consumazione, in modo da ottenere ciascuno la propria quota di biglietti virtuali. Così come può accadere che uno stesso cliente scelga di pagare separatamente per ogni singolo acquisto una volta dentro il bar.
Nelle licenze Risto di Cassa in Cloud è infatti possibile sfruttare proprio la funzionalità “Conti Separati” in chiusura di un tavolo, questo permette all’esercente di emettere uno scontrino con codice lotteria per ciascun commensale e soprattutto, una volta memorizzato il codice del cliente, basterà richiamarlo dala sezione “anagrafiche clienti” per aggiungerlo allo scontrino senza doverlo imputare manualmente o scannerizzare tutte le volte.

Non hai ancora un sistema gestionale in cassa? Alt! Leggi di seguito:

In ultimo, ma non per importanza, un’informazione per te che stai leggendo questo articolo ma ancora non hai ancora optato per un sistema come Cassa in Cloud: sappi che se ad oggi stai trasmettendo a mano i corrispettivi tramite la procedura web del sito dell’Agenzia delle Entrate, dovrai procedere ad imputare manualmente i codici lotteria su tutti i documenti che trasmetti!
Una perdita di tempo davvero incalcolabile, motivo per cui ti
suggeriamo di optare per una soluzione come Cassa in Cloud che si occuperà in maniera totalmente automatizzata di trasmettere tutte le informazioni corrette all’Agenzia delle Entrate tramite l’apposito Registratore Telematico collegato. Addio lunghe e tediose procedure manuali, in un’unica fase stampi e inoltri i tuoi corrispettivi all’AdE. Senza incappare in errori o ritardi che potrebbero costarti molto cari!

In questo articolo ti spieghiamo come acquisire il codice dei tuoi clienti: https://www.cassaincloud.it/gestione-codice-lotteria-scontrini/

In più, Cassa in Cloud è la soluzione che piace anche ai tuoi clienti dato che ti permette di accettare qualsiasi tipo di pagamento cashless! Infatti puoi facilmente interfacciare POS bancari (qualsiasi modello con collegamento LAN e protocollo 17) oppure POS non-bancari (come Sum Up e iZettle). Così i clienti interessati al Cashback avranno un motivo in più per acquistare da te 😉

Va aggiornato anche il Registratore Telematico?

In alcuni casi i registratori in dotazione potrebbero richiedere un aggiornamento firmware da parte del produttore per gestire correttamente le funzioni legate alla Lotteria. Informati con il tuo rivenditore di zona, tramite cui hai acquistato la stampante, per avere indicazioni sull’aggiornamento oppure scrivi alla nostra Assistenza Tecnica.

 

Nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri (xml7)

Quella della Lotteria non è l’unica proroga approvata in tema di registratori di cassa & esercizi commerciali, infatti:

  • proroga al 1° aprile 2021 per l’adeguamento dei registratori di cassa telematici al nuovo tracciato XML 7.0.

Nel provvedimento si legge che “In considerazione delle difficoltà conseguenti alla situazione emergenziale provocata dal Covid-19 e recependo le richieste provenienti dalle associazioni di categoria, viene modificato dal 1° gennaio 2021 al 1° aprile 2021 la data di avvio dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri “TIPI DATI PER I CORRISPETTIVI – versione 7.0 – giugno 2020”, e del conseguente adeguamento dei Registratori telematici.

Ma che cos’è il tracciato XML 7.0? L’aggiornamento è obbligatorio?

Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 30/06/2020 è richiesto l’adeguamento di tutti i registratori telematici, entro e non oltre il 1 aprile 2021, alle nuove specifiche per l’invio dei corrispettivi (tracciato XML 7.0), per consentire la corretta liquidazione IVA.

Anche Cassa in Cloud, con l’aggiornamento gratuito 4.15, si è adeguato alle novità fiscali richieste dall’Agenzia delle Entrate e introdotte dal tracciato Xml 7.0 per garantire una corretta comunicazione con gli RT aggiornati e quindi trasmettere i corrispettivi seguendo il nuovo tracciato.

Ad oggi nessun registratore telematico in uso comprende questa nuova gestione del tracciato, pertanto sarà obbligatorio per tutti procedere all’adeguamento entro il 1 aprile 2021. 

Come adeguare il registratore telematico al tracciato XML 7.0?

Per l’adeguamento è necessario l’intervento di un tecnico, puoi contattare direttamente il tuo rivenditore di zona oppure scrivere al nostro Centro Assistenza Tecnica (puoi aprire il ticket direttamente dal Portale o dall’App Cassa in Cloud). Avvisiamo inoltre che l’adeguamento presenta costi diversi a seconda della tipologia di stampante in uso e versione firmware attuale.

ATTIVA LA TUA PROVA GRATUITA

Scommettiamo che ti piacerà?

Prova Cassa in Cloud

RICEVI UN PREVENTIVO GRATUITO

© 2013-2021 CassaNova S.r.l.
P.IVA 04342000405. Tutti i diritti riservati.
  Privacy Policy   Cookie Policy   Regola le preferenze